Categorie
OS1

OS1 – Apertura nuovo Esercizio

Il nuovo anno si avvicina e dobbiamo ricordarci di preparare il nuovo esercizio sul software gestionale OS1.

L’operazione di apertura nuovo esercizio in OS1 è molto semplice e rapida; può essere eseguita preventivamente all’effettivo inizio del nuovo anno senza arrecare alcun problema nell’operatività quotidiana.

Essendo l’inizio di un nuovo anno un periodo abbastanza delicato, ricordiamo che è il momento ideale per eseguire anche tutte le verifiche che riguardano la numerazione dei documenti, la correttezza dei dati presenti sui moduli, etc.

Al seguente link è disponibile il documento PDF con le indicazioni su come procedere all’apertura del nuovo esercizio per il software gestionale OS1: SCARICA IL DOCUMENTO

Di seguito potete visionare il video tutorial dell’operazione di apertura esercizio in OS1:

Categorie
Industria 4.0

Vecchi Macchinari in 4.0

Revamping Industria 4.0

E’ possibile collegare in Industria 4.0 dei vecchi impianti o macchinari?

Spesso si pensa che per costruire la fabbrica del futuro le aziende debbano acquistare apparecchiature nuove e costose, quando possono semplicemente modernizzare quelle in loro possesso.

Con Box Industry 4.0, un controller logico programmabile (PLC), possiamo far dialogare con il software MES (Manufacturing Execution System)  gli impianti e i macchinari che sono già presenti in azienda, macchine a controllo numerico, centri di lavoro, bilance e qualsiasi apparecchiatura dove è possibile reperire un segnale elettrico da un sensore o una fotocellula e convertirlo in segnale digitale.

In questo modo sarà possibile monitorare i macchinari connettendoli attraverso l’Internet industriale delle cose (IIoT).

Hai anche tu degli impianti e macchinari che vuoi trasformare in 4.0 rendendoli innovativi e approfittare di eventuali incentivi?

La nostra soluzione potrebbe fare al tuo caso.

Con il termine revamping parliamo di ammodernamento delle macchine e degli impianti che tutti i giorni vengono già utilizzati che attraverso la nostra soluzione prenderanno voce e attraverso la comunicazione dati ci restituiranno tempi di lavoro, fermi macchina, attrezzaggi, setup e tante altre informazioni utili a migliorare la gestione della produzione.

Industria 4.0 Neuron M103
Categorie
OS1

OS1 – Stampe di Spool

OS1 Stampe di Spool

Non vi è mai capitato di avere la necessità di elaborare una stampa e mantenere una copia da poter stampare o più semplicemente visualizzare in un secondo momento?

Proprio per questo, il software gestionale OS1 ha un’apposita funzione chiamata Stampe di Spool.

Come funziona?

Provate ad eseguire una qualsiasi stampa, ad esempio un bilancio o un mastrino; aprite il report appena generato in Anteprima e cliccate su File>Salva con nome

Si aprirà una maschera dove sarà possibile salvare la stampa in una di tre sezioni: Stampe private, Stampe pubbliche, Altre stampe.

Private, Pubbliche o Altre stampe

La differenza tra le tre sezioni è molto semplice.

  • Stampe private: la stampa potrà essere richiamata dall’utente che l’ha generata
  • Stampe pubbliche: la stampa potrà essere richiamata da tutti gli utenti dell’impianto OS1
  • Altre stampe: la stampa potrà essere salvata in una specifica cartella

Stampa delle stampe di spool

Le anteprime di stampa precedentemente memorizzate potranno essere richiamate interattivamente in qualsiasi momento. Ogni utente potrà accedere alle proprie “stampe private”, alle “stampe pubbliche” o alle eventuali altre stampe semplicemente richiamando la maschera tramite l’apposita icona o con la combinazione di tasti Shift+F2

Per eliminare le stampe presenti nella funzione di Spool sarà sufficiente cliccare su di esse con il tasto dx del mouse e confermare la voce Elimina stampa.

Categorie
OS1

Recupero Crediti: OK Sollecitare ma prima Meglio Prevenire

La situazione odierna vede un aumento esponenziale nelle attività di sollecito e recupero dei crediti, che di per sé, ovviamente, non è una perdita di tempo, ma distoglie risorse da altre attività altrettanto importanti.

Se un software gestionale è una vera soluzione, ci deve venire incontro nell’operatività quotidiana, aiutandoci nei solleciti ma soprattutto nel prevenire il rischio di dover sollecitare.

OS1 fa questo tramite il modulo Company Shield.

Ogni giorno, in modalità automatica e silente, un servizio recupera i risultati di un algoritmo che analizza numerose banche dati e analisi di bilancio di Partite Iva nazionali e ci restituisce visivamente un semaforo per ogni anagrafica cliente e fornitore codificata nel gestionale. (Credit Score)

La soluzione del semaforo permette immediatamente di conoscere il grado di solvibilità:

ROSSO: possibili problemi di liquidità

GIALLO: situazione intermedia

VERDE: nessun problema di liquidità

Il gestionale tiene traccia dell’andamento della variazione dello stato così da permettere agli operatori di prendere le decisioni corrette per ogni situazione.

La situazione semaforica è visibile nell’anagrafica dei soggetti ma anche su tutti i documenti di ciclo attivo e passivo quali Preventivi, Richieste, Ordini, Impegni, Ddt, Fatture.

Inoltre la soluzione permette l’interrogazione spot anche di singole Partite Iva non codificate a gestionale così da permettere una preventiva valutazione di rischio.

Company Shield non ha alcun limite nel numero di anagrafiche interrogate o nel numero di interrogazioni eseguite in un determinato arco temporale. Il suo unico scopo è supportare l’operatore nelle decisioni di ogni giorno.

Guarda il video e vedrai le reali potenzialità:

Categorie
OS1

Inserimento o Modifica Banche e Agenzie (ABI e CAB)

ABI E CAB - BANCHE E AGENZIE

Nel software gestionale OS1 ABI e CAB sono i corrispondenti di Banche e Agenzie.
Il menù per accedere a banche e ad agenzie è il seguente: Tabelle>Tabelle generali>Banche

GLI AGGIORNAMENTI

L’elenco di Banche ed Agenzie viene aggiornato dai tecnici quando viene eseguito l’aggiornamento del software OS1 utilizzando un apposito file con i nuovi records.
Nel caso si necessiti con urgenza di dover inserire nuove Banche ed Agenzie è comunque possibile eseguire l’operazione manualmente in autonomia.

MODIFICA ABI (BANCA) GIA' PRESENTE

In caso di variazione di istituto bancario richiamare l’ABI da modificare: Tabelle>Tabelle generali>Banche

  • F9 per richiamare l’ABI da variare.
  • F3 o tasto modifica nella barra degli strumenti per avviare la modifica della banca.
  • Variare la descrizione inserendo il valore della nuova banca.
    Esempio, nel caso dell’ABI (Banca) 06230 variare la descrizione CASSA RISPARMI PARMA E PIACENZA con CREDIT AGRICOLE ITALIA SPA
  • Salvare utilizzando il tasto F10 o l’icona Floppy Disk presente nella barra degli strumenti.

MODIFICA CAB GIA' PRESENTE

Dopo aver eseguito la variazione dell’ABI (Banca) sarà possibile procedere con l’aggiornamento di ogni singolo CAB (Agenzia).

Richiamare la tabella delle Banche: Tabelle>Tabelle generali>Banche

  • F9 per richiamare l’ABI su cui intervenire.
  • Selezionare la riga corrispondente al CAB (Agenzia) da variare.
  • Utilizzare il tasto modifica presente nella maschera e variare la Desc. documento.
  • Salvare con l’icona Floppy Disk presente nella maschera.

Eseguire l’operazione per ogni CAB  (Agenzia) da variare.

INSERIMENTO NUOVO ABI (BANCA)

L’inserimento di una nuova Banca (ABI) sarà possibile solo se l’ABI che si deve inserire è assente nell’elenco del proprio impianto.

Aprire la tabella dall’apposito menù: Tabelle>Tabelle generali>Banche

  • F4 o tasto + nella barra degli strumenti per avviare l’inserimento di una nuova banca.
  • Nel campo Codice inserire il nuovo codice ABI; il Codice è un campo di tipo numerico, come tale verranno automaticamente rimossi eventuali numeri 0 (zero) iniziali (a sx).
    Un esempio, il codice ABI 06230 deve essere inserito nel campo Codice come 6230.
  • Compilare il campo Descrizione inserendo il nome dell’istituto bancario.
  • Il campo ABI verrà compilato automaticamente dal sistema che inserirà il valore del campo Codice con aggiunti i numeri 0 (zero) a sinistra fino ad arrivare alla lunghezza di 5 caratteri.
  • Compilare il codice CIN.
  • Salvare utilizzando il tasto F10 o l’icona Floppy Disk presente nella barra degli strumenti.

INSERIMENTO NUOVO CAB (AGENZIA)

Solo dopo aver codificato un nuovo ABI (Banca) sarà possibile creare nuovi CAB (Agenzie).

Richiamare la tabella Banche dal solito menù: Tabelle>Tabelle generali>Banche

  • F9 per richiamare l’ABI in cui aggiungere il nuovo CAB (Agenzia).
  • Cliccare sul tasto + presente nella maschera per avviare la codifica del nuovo CAB (Agenzia).
  • Nel campo Agenzia inserire il nuovo codice CAB; Agenzia è un campo di tipo numerico, come tale verranno automaticamente rimossi eventuali numeri 0 (zero) iniziali (a sx).
    Un esempio, il codice ABI 02200 deve essere inserito nel campo Agenzia come 2200.
  • Compilare il campo Descrizione inserendo il nome della località dell’agenzia.
  • Il campo CAB verrà compilato automaticamente dal sistema che inserirà il valore del campo Agenzia con aggiunti i numeri 0 (zero) a sinistra fino ad arrivare alla lunghezza di 5 caratteri.
  • Compilare il codice CIN.
  • Compilare il campo Codice SWIFT/BIC (se si possiede il valore).
  • Il campo Desc. documento verrà compilato automaticamente dal sistema che inserirà i valori concatenati della Descrizione dell’ABI, il termine fisso “AG.” e della Descrizione del CAB.
  • Salvare utilizzando l’icona Floppy Disk presente nella maschera.
Categorie
OS1

OS1 – Opzione salva Dimensioni e Posizione Finestre

Nel gestionale OS1 è possibile aprire più finestre diverse contemporaneamente al fine di poter eseguire un raffronto dati più comodo o essere più rapidi nel reperire dei dati.

Una volta eseguito il login è possibile accedere al menu File>Opzioni.
Nel pannello Standard attivare l’opzione “Salva la posizione e dimensioni delle finestre” per abilitare il salvataggio automatico di dimensioni e posizione delle finestre che verranno aperte da quel momento nell’area di lavoro.

Sarà ad esempio possibile aprire due finestre, affiancarle per raffrontare dei dati oppure semplicemente aprire una finestra e posizionarla e dimensionarla dove meglio si crede nell’area di lavoro per poterne fruire più comodomante e avere una visione più comoda.

Attivando l’opzione “Salva solo dimensione delle finestre” verrà salvata automaticamente solo la posizione delle finestre e non la loro dimensione.

Attivando l’opzione “Conferma salvataggio posizioni”, se la finestra aperta subirà modifiche alla posizione di apertura di default, nel momento in cui verrà chiusa verrà chiesto se salvare o meno la nuova posizione.

Messaggio chiusura
Categorie
OS1

OS1 – Salva Parametri

Conoscete la funzione Salva Parametri?

Nella barra degli strumenti del software gestionale OS1 sono presenti due tasti con delle frecce necessari alla funzione di salvataggio e richiamo dei parametri.

Come funzionano?

Mettiamo il caso di utilizzare costantemente una maschera, composta magari da più pannelli, dove in modo ricorrente si impostano una serie di opzioni per ottenere il risultato voluto.

Esiste la possibilità di salvare ogni impostazione attribuendo ad essa un nome affinchè possa essere richiamata velocemente ogni volta che si torna in quella maschera.

Le impostazioni salvate, chiamate anche setup, sono personalizzate per utente e si possono creare facilmente seguendo questi passaggi:

  1. Aprire la maschera desiderata ed eseguire le tradizionali impostazioni di campi, check box (flag) e combo box (tendine)
  2. Selezionare nella barra degli strumenti la freccia per salvare i parametri
  3. Assegnare un nome al nuovo setup e salvare

Nota bene: possono essere salvati più setup in base alle necessità.

Richiamare i parametri

Ogni voltà che si rientrerà in quella maschera sarà attivo nella barra degli strumenti il tasto con la freccia che permette di richiamare il setup desiderato.
Selezionando il nome del setup desiderato il sistema predisporra automaticamante ogni pannello della maschera con le impostazioni salvate.

In questo modo si risparmia tempo e non si richia di dimenticare qualche impostazione.

Manutenzione Parametri

Cliccando nella barra degli strumenti sul tasto con la freccia per richiamare i parametri sarà possibile anche accedere alla manutenzione dei setup selezionando la voce “Gestione parametri salvati”.

Sarà possibile rinominare o eliminare i setup presenti.

Categorie
OS1

OS1 – Dashboard e Tiles

Cosa sono Dashboard e Tiles?

La Dashboard è un “cruscotto” che contiene un elenco di “riquadri” chiamati Tiles.

La Dashboard può essere configurata per essere sempre visibile oppure per essere nascosta e richiamabile al bisogno cliccando sul tasto appena sopra.

A cosa servono?

Le Tiles, realizzabili “su misura” in base ai dati necessari all’operatore, aiutano nel monitorare una situazione di qualunque tipologia, amministrativa, produttiva, di vendita o magazzino, etc.

Come funzionano?

Nelle Tiles, i dati mostrati in primo piano, sono il riepilogo in termini assoluti di quella specifica attività ma, cliccando sul dato, sarà possibile avere una visione più dettagliata della situazione.

La visibilità dei dati nelle Tiles restano condizionati dai permessi impostati a livello di impianto OS1 per l’utente; quindi un opertatore che non ha accesso ai dati contabili non vedrà alcuna tile che espone dati del modulo contabile.

I dati esposti nelle Tiles si aggiornano automaticamente in autonomia ogni 5 minuti.

Categorie
OS1

OS1 – Le Griglie

Le Griglie di OS1

Operando quotidianamente siamo spesso concentrati su scadenze, controlli e raggiungimento di obiettivi tanto, a volte, di dimenticare delle funzionalità di base presenti sul gestionale OS1.

Non stiamo parlando di una soluzione qualunque ma di un software gestionale professionale, destinato alle piccole e medie imprese (PMI) ma non solo, che si adatta alle necessità dell’artigiano come a quelle della grande azienda.

Il gestionale OS1 cresce nel tempo anche spinto dai feedback dei Clienti utilizzatori e dalle obiettive necessità che nascono nel vivo dell’utilizzo.

Una funzione interessante? E' presente sulle griglie.

Cliccando sul tasto hamburger presente nell’angolo superiore sinistro delle griglie si apre un pannello con una serie di voci di menu.

Cosa ci permettono di fare

  • Esporta su excel: viene esportato l’intero contenuto della griglia direttamente in un file di Excel;
  • Copia in appunti: viene copiato in memoria (clipboard) l’intero contenuto della griglia per poter essere successivamente incollato in fogli di calcolo diversi da Excel;
  • Nascondi o scopri colonne…: permette di aggiungere o rimuovere colonne dati nella griglia;
  • Ripristina colonne predefinite: permette di eseguire un reset della normale visualizzazione della griglia;
Categorie
Novità Fiscali OS1

Fatturazione Elettronica Forfettari

Il 2022 sarà un anno di svolta che vedrà l'estensione della Fatturazione Elettronica ai Forfettari.

Novità per l’anno 2022. Lo Stato Italiano potrà introdurre l’obbligo di fatturazione elettronica anche per i contribuenti in regime forfettario; per farlo, però serve l’emanazione di norma nazionale, che annulli l’esonero di cui godono attualmente i forfettari. 

Quindi i Soggetti Forfettari interessati dovranno recepire le nuove disposizioni presenti nell’imminente Legge di Bilancio organizzandosi per emettere Fatture Elettroniche come già abitudine operativa per il mondo PA, B2B e B2C.

Ad oggi , chi è in regime forfettario, non deve emettere fattura elettronica nei rapporti con le imprese (B2B) e con i consumatori privati (B2C), ma è obbligato a farlo verso la Pubblica Amministrazione.

 

Fatturazione Elettronica Forfettari

Quindi, la Fatturazione Elettronica diventerà obbligatoria per i forfettari già nel 2022? Probabilmente sì.

Di certo al momento è conveniente perché permette l’accesso al regime premiale cioè, il termine di decadenza per la notifica degli avvisi di accertamento si riduce di un anno.

Il regime premiale non è l’unico vantaggio nella scelta dei Soggetti Forfettari di optare per l’emissione di Fatture Elettroniche. Ci sono numerosi vantaggi pratici ed economici nell’attività operativa:

  • Emissione e ricezione fatture da un unico software
  • Lavorare con la Pubblica Amministrazione
  • Agevolare rapporti con i Clienti B2B e B2C
  • Trasmettere le fatture al Commercialista in modo veloce e semplice
  • Rapidità di ricezione delle fatture per i Clienti
  • A fronte di un piccolo costo si avranno enormi benefici: meno carta, meno stampe, meno costi di gestione, risparmio di tempo per l’archiviazione e la ricerca dei documenti
  • Si abbatte il margine di errore nell’emissione delle Fatture

Sei un Regime Forfettario? Vuoi emettere fatture elettroniche e sei alla ricerca di un software che ti aiuti a farlo?

Scopri come scegliere il migliore per le tue esigenze in base a: caratteristiche generali, servizio di fatturazione elettronica e altre funzionalità.

OS1 è la nostra soluzione. Un solo software che si adatta alle esigenze e alla crescita della tua attività.

Una soluzione semplice ed economica che, con pochi click, ti aiuterà nell’invio e nella ricezione delle Fatture Elettroniche.

Un software gestionale calato su ogni specifica realtà e che si modella ad ogni esigenza. 

Non il solito software pacchettizzato o acquistato su Internet ma una soluzione che ha un valore aggiunto: l’assistenza di un tecnico specializzato che ti aiuterà nell’utilizzo del software gestionale e ti supporterà per valutare e risolvere ogni problematica.

L’invio delle Fatture Elettroniche richiede solo 3 click; le Fatture Elettroniche verranno firmate digitalmente e conservate a norma dall’intermediario che sarà il garante dell’integrità dei documenti nel tempo.

Con il software gestionale OS1 avrai a disposizione una soluzione leader per gestire le Fatture Elettroniche.

Guarda i video in cui mostriamo come si inviano e ricevono le Fatture Elettroniche:

Cerchi una soluzione totalmente web?

Tramite l’accesso ad un solo Portale Web potrai gestire la compilazione ed invio delle Fatture Elettroniche attive e ricevere le fatture passive.

Potrai salvare l’anagrafica Clienti ed Articoli per poter compilare più velocemente le Fatture.

Un wizard guidato ti aiuterà alla compilazione e all’invio delle Fatture Elettroniche o al salvataggio in bozza per un successivo invio.

Ecco un esempio:

Contattaci! Siamo a disposizione per rispondere ad ogni tua domanda e per mostrarti dal vivo le potenzialità di OS1